Modalità di pulizia, sanificazione e controllo degli autobus in servizio

Gli autobus sono sottoposti, come da prassi aziendale, a pulizia quotidiana e radicale (pulizia continuativa approfondita).

A partire dal 27 febbraio 2020 abbiamo reso ancor più efficaci gli interventi mediante utilizzo di prodotti disinfettanti specifici.

A partire dall’11 marzo 2020 il livello degli interventi di pulizia è stato ulteriormente incrementato, affiancando alla pulizia anche la sanificazione sistematica e continuativa dei mezzi, ed in particolare:
• sono state incrementate le pulizie radicali dei mezzi fermi in deposito, raddoppiando le risorse dedicate
• è stato ulteriormente migliorato il sistema di verifica della pulizia quotidiana degli autobus con attività di verifica in contraddittorio tra personale SASA e personale dell’impresa esecutrice, in modo da poter anche eseguire interventi di miglioramento sulla base degli esiti del controllo. Le attività riguardano in particolare i mezzi in uscita ed alcuni mezzi di scorta
• è stata adottata una prassi di pulizia dei mezzi al capolinea (Bolzano: via Perathoner, stazione FS-autolinee, funivia del Colle // Merano: stazione FS-autolinee) con un operatore dell’impresa delle pulizie presente dalle ore 10.00 alle 16.00, con ripasso con prodotti disinfettanti della zona dell’autista e delle parti a maggiore contatto con le mani degli utenti (corrimano, prese mani, pulsanti fermata, ecc).

Nelle giornate del 15 e 16 marzo 2020 è stata eseguita un’attività di sanificazione estesa attraverso nebulizzazione di prodotto sanificante all’interno di tutti gli autobus [Prodotto utilizzato: “SANIDART, disinfettante pulitore rapido senza risciacquo per la disinfezione, pulizia, smacchiatura e spolveratura delle superfici in ambiente comunitario e sanitario, quali scuole, case di riposo, ospedali, cliniche, laboratori, studi medici, nonché per disinfettare e pulire le superfici di Camere Bianche e Grigie. Contiene Clorexidina e Quaternari in soluzione idroalcolica per un’azione disinfettante rapida. Si usa per la disinfezione e pulizia di superfici lavabili nelle camere di degenza e nei locali di servizio. Presidio Medico Chirurgico Reg. Min. Sal. N°20454.” (estratto dalla scheda tecnica del prodotto utilizzato)].
Nei giorni successivi l’attività di sanificazione è divenuta quotidiana e viene eseguita durante la notte, su tutte le vetture la cui uscita è programmata per il giorno successivo, oltre ad alcune vetture di scorta.
La sanificazione quotidiana dei mezzi attraverso nebulizzazione di prodotto sanificante opera anche in presenza di eventuali residui, creando all’interno dell’abitacolo un’atmosfera che abbatte l’eventuale carica virale in modo esteso all’interno dell’autobus e non puntuale come avviene invece durante le normali attività di pulizia.

La sanificazione dei mezzi è attività distinta ed ulteriore rispetto a quella di pulizia e viene eseguita contestualmente ad essa, in modo da garantire nel continuo e nel limite del possibile l’abbattimento di tutte le cariche batteriche anche in presenza di eventuali materiali residui.